Ultime Notizie

Laboratorio di canottaggio

Scuola Primaria

postato il 15.05.2017


La scuola Primaria di Maria Ausiliatrice di Luino ha proposto un laboratorio sportivo sul canottaggio dal mese di ottobre fino a gennaio. L' attività ha previsto un periodo di preparazione fisica e tecnica presso la nostra Scuola di Via Confalonieri a Luino. Successivamente, gli alunni hanno sperimentato fisicamente e tecnicamente quanto è stato loro insegnato, con un uscita su una vera barca sul lago, venerdì 5 maggio.

Il mese della lettura

Scuola Primaria

postato il 15.05.2017


In occasione dell’iniziativa “Il mese della lettura”,la nostra scuola è stata aperta per tutto aprile a quei genitori, nonni, parenti, che hanno  voluto cogliere l’invito a vivere un’esperienza speciale: scegliere con il proprio bambino un libro per lui particolarmente significativo e poi recarsi nella sua classe per leggerne e commentarne le parti piu`significative insieme ad i suoi compagni . Qui di seguito vi riporto le mie impressioni, quelle di un papà sempre impegnato, come molti di noi, tra lavoro e famiglia, il quale,  vinta qualche resistenza iniziale, si è preso un’ ora libera dal lavoro per aderire a questa iniziativa.

Ho scelto il libro con mio figlio, la storia di un piccolo gufo che imparava a vincere le sue paure grazie all’aiuto della sua famiglia. E’ stata una bella esperienza entrare nella scuola e visitare la classe di mio figlio durante una lezione ed  è raro per un genitore osservare anche per pochi minuti la vita scolastica del figlio. C’è stato molto interesse, erano tutti molto attenti alla storia e intervenivano di continuo. Ogni momento la discussione prendeva pieghe impreviste, sempre stimolanti.

Per quanto sia  difficile mantenere l’attenzione di una intera classe di bambini per molto tempo (tutta la mia solidarietà al lavoro delle insegnanti!) il tempo é volato, e ci siamo ritrovati in un batter d’occhio a termine di questa esperienza.


Andando via sono stato salutato come un amico, e qualche bimbo mi ha anche invitato a casa sua, per leggere altre storie.

Cari genitori, ricordate di dedicare qualche minuto alla lettura: “un bimbo che legge sarà un adulto che pensa”.

 

Quando un'insegna
ti cambia la prospettiva


Sede di via Confalonieri 4

postato il 12.05.2017


Non sempre “trovare una porta chiusa” è così negativo: anzi, a chi non l’avesse già fatto, si consiglia vivamente una gita in visita del cancello chiuso della nostra scuola. Il “cancellone” serba, infatti, una deliziosa sorpresa, l’ultima delle tante novità che ci hanno accompagnato in questo anno scolastico: una bella insegna toglie ogni ambiguità sulle funzioni dell’edificio che tutti noi ben conosciamo e reca, inoltre, come decorazione, le sagome di fanciulli che si danno la mano, giocano, danzano, fanno le capriole, esultano. Sono i nostri bambini e bambine, che fanno un cammino insieme ogni giorno. E queste sagome, figurette vivaci e spensierate che paiono animarsi al tocco dello sguardo, sono un inno alla “scuola gioiosa”, un’esperienza di vita preziosa, ma niente affatto scontata. Come diceva il noto scrittore Carlos Castaneda, piccoli cambiamenti nelle abitudini possono risvegliare i sensi dell’anima e aiutarci a pensare con una rinnovata freschezza. Ed ecco qui uno stimolo ad hoc!


Corso di nuoto

Scuola Primaria, classi IV e V

postato il 27.04.2017


Anche quest'anno gli alunni delle classi quarta e quinta dell'Istituto Maria Ausiliatrice di Luino hanno seguito il corso di nuoto proposto dalla scuola. Come ogni anno il progetto ha riscosso un notevole successo e ha dato la possibilità a tutti di migliorare le proprie prestazioni natatorie e per alcuni di vincere alcune paure legate all'acqua.


Dote scuola

2017/2018

postato il 19.04.2017





postato il 04.04.2017




Carnevale per le vie di Luino

Scuola Primaria

postato il 27.03.2017

Il giorno giovedì 2 marzo la Scuola Primaria “Maria Ausiliatrice” di Luino, ha festeggiato il Carnevale per le vie di Luino.
Quest’anno il tema del Carnevale è stato “ Il bosco”. I bambini hanno rappresentato con maschere e costumi caratteristici gli animali più conosciuti del bosco. La sfilata di maschere ha attraversato le vie principali di Luino, portando colore e gioia fino al lungolago. Successivamente i bambini, le insegnanti e il Comitato genitori hanno concluso il pomeriggio nel centro storico con una deliziosa merenda a base di chiacchiere e cioccolata calda, gentilmente offerta da: Il Colorificio Luinese, il Ristorante tipico “ Al 29 felice” e la boutique “ Fibre nobili by Trussi”.

Week end sulla neve

postato il 27.03.2017



Alla fine, dopo tanto programmare, è arrivato il momento della partenza. Sabato 5 Marzo, ore 6 del mattino, alcune famiglie del nostro Istituto e la coordinatrice Marzia erano pronte in Piazza Risorgimento con bagagli, sci e tanta voglia di svago; destinazione Macugnaga ai piedi del Monte Rosa, dove, dopo qualche cambio di programma, era stato deciso di passare insieme il week end di Carnevale. I bambini erano un po'assonnati ma ovviamente eccitati, ed il viaggio è trascorso abbastanza rapidamente fra una chiacchiera e l'altra. Al nostro arrivo, un'abbondante nevicata ci ha accolto, rendendo la prima mattinata sugli sci un po' più scomoda anche se sicuramente scenografica. Chi prima chi dopo, ci si è ritirati nell'alloggio della Casa Alpina Filippi, accogliente specialmente per i ragazzi che hanno trovato negli spazi comuni libri, giochi di società e una stanza ricreativa con calcetto e tavoli da ping pong, per ingannare il tempo.
Il giorno successivo, contraddicendo tutte le previsioni metereologiche, il sole ci ha svegliato, offrendoci davvero un bellissimo spettacolo: la copiosa neve del giorno precedente ed un fantastico cielo azzurro. Sciare sulla neve fresca è stato davvero  piacevole; i bambini si sono divertiti insieme, un po' sugli sci, un po' giocando nella neve, un po' applicandosi con impegno nelle lezioni con il maestro.
Il tempo è trascorso davvero veloce e il primo week end sulla neve di  Maria Ausiliatrice si è concluso in men che non si dica, tra un brindisi, qualche foto ricordo, e la promessa sincera di riorganizzare l'anno prossimo un'altra vacanza come questa, magari un po' più lunga e con qualche amico in più.


Giovedì fiabeschi alla pista di sci di fondo
per gli alievi di Maria Ausiliatrice

postato il 27.02.2017



Tutti forse hanno presente quello che succede alla più piccola dei quattro protagonisti de “Le Cronache di Narnia”: la parete posteriore di un antico armadio dentro cui la bimba si nasconde per gioco, cela in realtà l’apertura verso un mondo magico e mille avventure, davanti a cui la fanciulla dimostra il coraggio e l’apertura mentale propria solo dei bambini. I primi passi dei fratelli in quel paesaggio fatato verso la conquista dell’autostima e della comunione familiare lasciano impronte sulla neve fresca: una foresta di simboli, fatta di ghiaccio, conifere, cespugli, bacche e figure mitologiche. Non è necessario, tuttavia, essere un personaggio della saga di Lewis per conoscere l’incanto fiabesco di un istantaneo salto in un luogo simile (fauni e animali parlanti esclusi!): gli allievi delle classi Terza, Quarta e Quinta elementare dell’Istituto Scolastico Maria Ausiliatrice di Luino hanno, infatti, provato qualcosa del genere, trovandosi catapultati per ben due volte nelle atmosfere montane della Pista di Sci di Fondo di Cunardo. Bastano pochi minuti per arrivare dalle sponde lacustri al bosco ombreggiato in cui, d’inverno, neve permettendo, si respira una boccata di aria pura, praticando uno sport tra i più salutari (beh, il trucco c’è: in caso di gelo notturno, i “cannoni” possono sparare soffice biancore per creare, in mancanza di un aiutino dal cielo, la materia prima indispensabile per sciare). Con la compagnia sempre gradita delle proprie maestre Eleonora,Elena, Laura e della coordinatrice Marzia Giroldi, e grazie agli insegnamenti di maestri di sci qualificati, i bambini si sono trovati immersi per due mattine nel mondo dello sport non competitivo: hanno avuto l’impressione che imparare fosse semplice e divertente e che stare insieme proteggesse dai rigori dell’inverno. Dopo le fatiche fisiche, il meritato pranzo alla Baita del Fondista: un’altra avventura per rompere le abitudini consuetudinarie, per apprendere, ancora una volta, come il convivio sia un grande mezzo di coesione, e per divenire consapevoli del fatto che la scuola è tante cose e che, in qualche occasione, non corrisponde a stare seduti al banco.

Appena terminata tale significativa esperienza, settimana prossima ne comincia una nuova: il consueto corso di nuoto che accompagnerà gli allievi di Quarta e Quinta per otto lezioni, un regalo offerto ai bambini, un’ulteriore occasione (come, ad esempio, il canto, il teatro, i laboratori ecologici, gli approfondimenti delle lingue inglese e tedesca) per diventare grandi in piena armonia tra spirito, mente e corpo. Questa attenzione alla sinergia tra i vari componenti della persona umana è un’opportunità di rilievo fondamentale che dovrebbe caratterizzare tutto il ciclo della crescita della persona fino all’età adulta, ma soprattutto il delicato momento di passaggio dall’infanzia all’adolescenza. Grazie, dunque, agli organizzatori che non hanno avuto timore di mettere in gioco anche i propri muscoli e hanno saputo educare, come sosteneva Don Milani, tra prati e boschi…

Dote Scuola 2016/17

Spesa virtuale

postato il 24.02.2017

Carissimi Genitori,
la Regione Lombardia ha reso disponibile la DOTE SCUOLA 2016/2017.
Siete invitati a "spendere virtualmente" il buono, entrando nel sito internet:

www.scuola.dote.regione.lombardia.it


Festa di don Bosco

postato il 24.02.2017



“La famiglia è fatta di volti, di persone che amano, parlano, si sacrificano per gli altri e difendono la vita a ogni costo. Si diventa persona stando in famiglia, crescendo con mamma e papà, respirando il tepore della casa, vero nido e culla della vita. È nella famiglia che riceviamo il nome e, quindi, la nostra dignità. La famiglia è il luogo dell’amicizia, degli affetti, lo spazio dell’intimità, ove s’apprende l’arte del dialogo e della comunicazione interpersonale”: queste le parole del messaggio di ‘Buona notte’ del Rettor Maggiore dei Salesiani di Don Bosco, don Ángel Fernández Artime, durante la festa di apertura del VII Congresso Internazionale di Maria Ausiliatrice.
 Alla base dell’educazione del bambino sta la famiglia: un elemento imprescindibile e straordinario che plasma il carattere e la personalità dei bambini e dei giovani e che li accompagna per tutta la vita. Non c’è educatore che non commenti, soddisfatto o sconsolato, a seconda della circostanza: “dietro c’è sempre la famiglia…”: dietro a ogni successo, dietro a ogni atteggiamento, dietro a ogni progresso o difficoltà dei cuccioli di uomo. Una famiglia attenta che sia sostenuta e coadiuvata nel processo evolutivo dei figli da una scuola presente e ospitale non può che offrire ai propri bimbi tutte le chances per diventare grande in modo sano ed equilibrato.
Questo era un punto saldo nel modello pedagogico pensato da San Giovanni Bosco e valeva già nell’ ‘800, un’epoca difficilissima per vivere serenamente la propria quotidianità tra guerre continue, povertà, emigrazione e malattie: don Bosco sapeva che i valori saldissimi di cui si impregna una famiglia unita, animata dalla fede, accompagnano e rafforzano la crescita dei giovani, tutelandoli dalla tentazione dei cattivi consiglieri, che esistono in ogni tempo, sia che vestano i panni ottocenteschi del Gatto e della Volpe di Pinocchio, sia che si mascherino di fascino tecnologico, come avviene ai nostri giorni.
Per onorare l’istituzione centrale della famiglia nella società e nella Chiesa, in occasione della giornata in cui si celebra la figura di San Giovanni Bosco (31 gennaio), l’Istituto ha organizzato sabato 28 gennaio scorso una grande cena cui erano invitati i giovani allievi, i genitori e gli insegnanti, un’opportunità piacevole e rilassata di incontro e di comunione, sotto l’occhio attento di Don Sergio e di Don Massimiliano.
Le pietanze, squisite e preparate dal personale della cucina della scuola, hanno allietato gli adulti, ma i bambini, che, come si sa, non stanno seduti a lungo, hanno poi potuto giocare tutti insieme, per una volta anche la sera, in un’atmosfera magica che ricorderanno a lungo, tra i palloncini colorati gonfiati ad arte da un’animatrice e il fascino delle piccole candele che salivano in cielo custodite dalle lanterne di carta variopinta, contenitori apparentemente fragili della luminosità spirituale della serata.
Professori, alunni e genitori, tutti accomunati da preghiera, dialogo e sorrisi: cibo materiale e cibo per l’anima hanno nutrito i presenti, uniti dall’eroico progetto della sfida educativa.

Dote Scuola 2017/18

da inoltrare entro marzo


Ricordiamo che per inoltrare domanda (da marzo) occorre essere in possesso di certificazione ISEE valida,

è quindi indispensabile rinnovare la certificazione ISEE con scadenza 15/01/2017.

Il prossimo bando Dotescuola 2017/2018 NON prevede proroghe di presentazione domanda,
Vi invitiamo quindi a richiedere tale certificazione in tempo utile alla presentazione della domanda"

Staff Dotescuola
per informazioni scrivere a

dotescuola@regione.lombardia.it


Avviso ISCRIZIONI anno 2017/18
postato il 13.01.2017

Si comunica ai signori genitori che come da C.M. n. 10 del 15/11/2016 il termine di scadenza per le iscrizioni alle prime classi di ogni ordine e grado per l’anno scolastico 2017/2018 è fissato al 06/02/2017.

Dal 09/01/2017 al 06/02/2017 le famiglie, sul portale “ISCRIZIONE ON LINE”, eseguono la registrazione per ottenere le credenziali di accesso al servizio.
Le domande di iscrizione on line per le scuole statali e paritarie possono essere presentate dal giorno 16 gennaio 2017 al giorno 06 febbraio 2017 collegandosi al sito www.iscrizioni.istruzione.it.

Dall’anno scolastico 2017/18 anche la nostra istituzione scolastica paritaria aderisce alla modalità di iscrizione on line solo per la classe 1^ PRIMARIA e per la classe 1^ SECONDARIA DI PRIMO GRADO.

Potete scaricare l'intero avviso ai seguenti link:
Avviso

Avviso classe 3a

 

 

Estrazione Premi

postato il 03.01.2017

 

Festa degli Auguri di Natale

Scuola Secondaria

postato il 20.12.2016

Nella serata di martedì 12 Dicembre ha avuto luogo presso la chiesa parrocchiale di Luino la Festa degli auguri di Natale, una tradizione ormai consolidata dell'Istituto di Maria Ausiliatrice. In quest'occasione gli studenti di prima, seconda e terza media si sono cimentati in un'esibizione musicale, magistralmente diretta dal professore di musica Gabriele Conti, che ha saputo valorizzare i loro punti di forza e ha dimostrato il loro costante impegno sia nelle attività scolastiche sia in quelle extrascolastiche.

I ragazzi, disposti ai piedi dell'altare in un semicerchio che cingeva con calore il pubblico, hanno intonato canti della tradizione natalizia, passando con disinvoltura dall'italiano all'inglese e al tedesco, accompagnati inoltre dal suono di vari strumenti quali il flauto, il flauto traverso, il violino e la tastiera.

I momenti musicali si sono alternati alla lettura di riflessioni e brevi racconti composti dagli studenti stessi, riguardanti il tema cardine della serata: l'Accoglienza; ad esse faceva da sfondo la proiezione di suggestive immagini scelte dagli alunni, che si ricollegavano alla medesima tematica.

La serata, a cui hanno partecipato parenti, amici, insegnanti ed ex studenti, si è svolta in un clima festoso ed emozionante e si è conclusa con un brindisi finale per lo scambio degli auguri di Natale, presso l'Istituto.

 

Antonella a Calcutta

postato il 14.12.2016

Antonella a Calcutta dalle suore missionaria S.Madre Teresa con disegno ed offerta dell'Istituto Maria Ausiliatrice.

 

La forza dell'educazione

1° incontro

postato il 03.12.2016



Venerdì 25 Novembre
si è tenuta la prima della serie di tre conferenze formative organizzata dal nostro Istituto. Il tema era “La forza dell’educazione” e  a parlare era don Claudio Ghisolfi, direttore dell’ Istituto salesiano di Varese. L’idea iniziale era di presentare il metodo preventivo di don Bosco a genitori ed insegnanti, in generale a tutti gli educatori interessati a migliorare il dialogo con i ragazzi. Dopo una prima riflessione comune però, è risultato subito chiaro che, per quanto istruttiva resti sempre la testimonianza di don Bosco, una grande complicazione è insorta nell’epoca moderna. I nostri ragazzi sono inseriti in una società che ha ben poco a cuore il loro interesse e che spesso sfrutta proprio le loro fragilità, a vantaggio di piu`grandi interessi economici. Comprendere ed intervenire sui ragazzi di oggi è molto piu`delicato di quanto lo fosse in un’ epoca in cui bastava soddisfare i bisogni primari di un giovane per aiutarlo a stare lontano dai pericoli. Oggi invece i pericoli vengono spesso proprio a cercare i ragazzi nelle nostre case tramite i mezzi di comunicazione, internet, o nelle nostre scuole, mediante la presenza sempre piu`frequente di adolescenti lasciati soli da una genitorialità indifferente o inadeguata. Il messaggio finale della serata è stato comunque utile ed istruttivo e soprattutto di speranza: laddove esistono realtà, come la nostra scuola dove si puo` collaborare, insegnanti e genitori,  e interagire per il bene dei ragazzi, è ancora possibile pensare di superare queste difficoltà, cercando di applicare la logica del “villaggio” dove ognuno si occupa anche dell’ altro, aiutando e ascoltando chi è in difficoltà, ed appoggiandosi al “vicino” qualora ci si senta  soverchiati dalle fatiche genitoriali. Utile inoltre è stato l’invito a mostrarci ai nostri ragazzi con tutti i nostri limiti e le nostre fatiche, in modo autentico, per fornire loro un modello umano realistico, in contrapposizione a quello fornito dalla società odierna di un mondo dove tutto è possibile, che crea aspettative a volte illlusorie nei nostri ragazzi con il solo esito di generare in loro frustrazioni infinite.
Una serata davvero utile, che mostra l’impegno del nostro Istituto a soddisfare le richiesta di formazione di cui necessitano gli educatori di  oggi per far fronte alle dinamiche complesse che coinvolgono i nostri figli. Speriamo che le due conferenze future vedano un numero sempre crescente di partecipanti.



postato il 02.12.2016

Continua... clicca qui



Alla vigilia del Referendum

Incontro a scuola

postato il 21.11.2016

Ottima affluenza venerdi sera 18 novembre, presso l'aula riunioni della scuola Secondaria.
La professoressa Biavaschi ha tenuto un incontro riguardante il prossimo referendum.
Da prima ha introdotto in modo molto chiaro ed esplicativo la storia e i contenuti della nostra costituzione, per poi raccontare i cambiamenti che verranno apportati col referendum del 4 dicembre.
E' stato il primo di 4 incontri che la nostra scuola ha organizzato per sensibilizzare i genitori della nostra scuola, ma non solo, ai cambiamenti che la nostra società sta andando incontro, tra temi di politica ed educazione dei nostri figli.

Vi aspettima numerosi quindi ai prossimi incontri che si terranno presso il nostro Istituto.

 

Vendita delle torte

Festa di tutti i santi

postato il 4.11.2016


Martedì 1 novembre 2016 la scuola si è presentata davanti alla chiesa di San Pietro e Paolo a Luino, per una vendita straordinaria di torte, per la raccolta di fondi a favore della costruzione di una nuova insegna davanti alla nostra scuola Primaria e Secondaria.
La vendita è andata bene sin da prima dell'inizio della Messa, quando erano già state prenotate una decina di torte. Mentre all'uscita dei fedeli, dopo la funzione religiosa, è stato un vero assalto ai dolci della nostra bancarella.
Ringraziamo tutti i genitori, parenti ed amici che hanno collaborato a loro modo alla ottima riuscita dell'evento...

ROGGIANO  2016
SPORTIVA…..MENTE


Scuola Primaria classe V

postato il 3.11.2016


Giovedì 25 ottobre 2016 la classe quinta dell’Istituto M. Ausiliatrice si è recata con altre dieci scuole del luinese presso la sede di Roggiano per festeggiare il 90° della fondazione. La giornata si è presentata subito positiva: sole splendente, cielo limpido e una grande accoglienza da parte di tutto lo staff ospitante. I nostri atleti, agitati, emozionati e desiderosi di mostrare le loro abilità, hanno sportivamente combattuto nelle diverse specialità, riportando un eccellente risultato. Si sono classificati secondi su dieci scuole….che dire?.....BRAVI RAGAZZI E COMPLIMENTI DA PARTE DI TUTTI NOI.

Dote Sport 2016

PDF da scaricare

postato il 21.09.2016


La Dote sport è un contributo pensato dalla Regione Lombardia per aiutare i nuclei familiari in condizioni economiche meno favorevoli ad avvicinare i propri figli allo sport, nella convinzione che lo sport rappresenti un importante fattore per lo sviluppo fisico ed il corretto stile di vita dei ragazzi e contribuisca alla formazione della personalità e all’educazione alla socialità.








Nuovo Calendario Scolastico
2016-2017


PDF Scaricabile

postato il 2.09.2016

E' disponibile a questo link oppure nelle pagine di ogni ordine scolastico, il nuovo Calendario Scolastico 2016-2017

Inizio anno scolastico 2016-17

postato il 31.08.2016

ARCHIVIO NOTIZIE 2016-2017

ARCHIVIO NOTIZIE 2015-2016

ARCHIVIO NOTIZIE 2014-2015

Festa del Grazie

Incontri del 25 novembre 2016 ->

Open Day

 

Calendario Scolastico 2016-2017

Perché scegliere la nostra scuola?









Il nostro organico segue con responsabilità e con passione l'impegno educativo e scolastico, offrendo un contributo importante alla prevenzione, formazione e maturazione globale dei ragazzi.

Non rimane insensibile davanti alle situazioni scolastiche nuove e mutevoli, talvolta anche di non facile interpretazione (v. dislessia) e le affronta con apertura, dialogo, fiducia e creatività.

Le famiglie possono trovare ogni giorno un luogo sicuro e accogliente, al quale affidare i propri figli e del quale sentirsi parte integrante.

Si apre con fiducia e generosità alla collaborazione con i diversi Enti presenti sul territorio, consapevole che questa relazione può garantire una rete di sostegno e di allargamento del lavoro educativo.

Oltre alle ore curricolari previste per ciascuna disciplina, destina ore a:

Riduce al minimo i periodi di sospensione dell'attività didattica, al fine di garantire un monte ore di formazione il più possibile ampio.

Dispone di spazi e di strutture a norma e di risorse umane qualificate e coerenti negli stili di vita.

Dà la possibilità di usufruire della dote-scuola regionale che garantisce un risparmio considerevole di spesa alle famiglie.

Scuola Maria Ausiliatrice Luino | © Copyright 2014
Via Confalonieri 4 | 21016 Luino VA | Tel. +39 0332 531678 | Fax +39 0332 1810029 | segreteria@istma-luino.it
Web Design Lucchini Andrea